(Antonio Smaldone - Le Salon Musical Sept 2021)
[...] "Il riscontro critico dell’ascolto si trova in concordia perfetta con quanto preannunciato da questi applausi. Infatti, a differenza di molti altri giovani Direttori chiamati a cimentarsi con questo Repertorio, Quatrini dimostra sin dall’inizio, e poi sempre più, una determinata sicurezza coniugata perfettamente ad una sensibilità musicale che scava nella Partitura trasferendo l’architettura formale vivificata dalla sostanza delle molteplici sottosezioni, rivelate con invidiabile semplicità nei densi contenuti. In particolare, bisogna sottolineare la pertinente gestione circolare della metrica che, così ben direzionata, permette a Quatrini di offrire una interpretazione di ampio respiro che non perde mai la necessaria spinta propulsiva e che, altrettanto e non da poco, si impegna con speciale attenzione a rivelare gli importantissimi leitmotiv sottesi alla complessità generale. La Sua Orchestra risponde con naturale agio a quanto richiesto, offrendo anche alcuni momenti di pregio individuale (ad esempio il solo finale del Primo Atto). Per queste ragioni musicali, ed altrettanto per quanto realizzato nel merito della annunciata programmazione futura e della dichiarata riorganizzazione interna, si comprende e si condivide come a Vilnius siano così entusiasti di avere un Direttore Artistico capace di diffondere l’italico pensiero supportandolo con azioni che lo realizzino". [...] 
 
(Rima Jūraitė - Menu Faktūra Sept 2021)
[...] "Neužtruko, kad patikėčiau muzikos vadovo ir dirigento bei LNOBT orkestro įgyvendinta muzikine interpretacija, kuri savo grakštumu, galantiškumu pranoko net ir tikrai didelius lūkesčius; taip pat džiugino solistų, gausybės pagrindinių vaidmenų atlikėjų, bei choro artistų puikiai parengtos vokalinės partijos. Ypač tai, kad premjerinių spektaklių sudėtyse pagaliau dominavo lietuvių dainininkai, vos tris vaidmenis (nors ir vienus pagrindinių) atliko kviestiniai solistai iš užsienio. O štai kritišką įtarumą ir skubotas išvadas nuo pat spektaklio pradžių pakurstė „Rožės kavalieriaus“ režisieriaus Damiano Michieletto interpretacija bei pačios operos dramaturgija". [...]

(Peter Verlack - Wanderer Sept. 2021)

[...] "Sul podio, il direttore artistico dell'Opera Nazionale Lituana, il romano Sesto Quatrini, guida l’orchestra locale con una precisione che dà i suoi frutti e permette all'ascoltatore di non perdere nessuno dei dettagli dell'orchestrazione straussiana". [...] 

(Carla Moreni - Il Sole 24 ore  Sept. 2021)

[...] "Sul podio, in una buca di pregio ben oltre le attese, Sesto Quatrini, espatriato e qui guida principale: valzer di braccio destro (il sinistro appoggiato con nonchalance alla balaustra, sicuro come posso solo i trentenni) sorprende nel suono morbido, quando depone la bacchetta, comunque sempre ottenendo bella corposità sinfonica, quella che dalle nostre parti latita". [...]